‘Bra Day’, informazioni e visite senologiche gratuite al San Bartolomeo

SARZANA- Informazioni e visite senologiche gratuite: la Breast Unit del Levante Ligure apre le porte alle donne spezzine in occasione del “Bra Day Italy”, iniziativa organizzata nell’ambito della Giornata internazionale per la consapevolezza della ricostruzione mammaria. Obiettivi: divulgare informazioni corrette e complete sulla ricostruzione del seno, e offrire alle donne la piena conoscenza riguardo lo sviluppo delle tecniche di chirurgia ricostruttiva.

L’iniziativa si terrà sabato 28 ottobre dalle 9 alle 12 presso la SSD Chirurgia Plastica e Senologica diretta dal Dottor Aniello Veneroso, situata al secondo piano dell’ Ospedale San Bartolomeo di Sarzana.

L’evento “chiude” un mese che ha visto l’Asl5 “Spezzino” in prima linea nella tutela e nella prevenzione della salute femminile, con l’organizzazione di due appuntamenti gratuiti dedicati alla depressione e ai disturbi alimentari, e alla menopausa.
Sabato, i medici del reparto offriranno alle donne la possibilità di sottoporsi gratuitamente a una visita di controllo senologica; saranno fornite informazioni corrette ed esaustive sulla patologia mammaria e sugli interventi chirurgici ricostruttivi.

Nel 2016, sono stati centottanta gli interventi di chirurgia oncoplastica alla mammella realizzati dalla Struttura semplice dipartimentale Chirurgia Plastica e Senologica nell’ambito della Brest Unit del Levante Ligure.

Un tema, quello della prevenzione e presa in carico delle pazienti con tumore al seno, che da anni vede in prima linea l’Azienda grazie al programma di Screening mammografico. L’Asl5 ha organizzato dal 2014 un programma mirato che prevede la chiamata biennale per eseguire la mammografia di tutte le donne d’età compresa tra 49 e 69 anni, e una chiamata a cadenza annuale per le donne d’età compresa tra i 45 e i 49 anni.

Nei primi otto mesi del 2017 sono state novemila le donne che hanno aderito al programma di Screening; 2450, invece, le mammografie eseguite con prenotazione Cup. I tumori individuati sono stati 149.

Fondamentale, in questo senso, è anche l’attività di informazione per le donne in procinto di sottoporsi a un intervento di ricostruzione del seno successivamente a una mastectomia. Molte donne desiderano conoscere i risultati della ricostruzione del seno prima di sottoporsi ai trattamenti relativi al tumore, ma solo poche conoscono i trattamenti disponibili e sono consapevoli che la tempestività del trattamento chirurgico e la loro decisione di sottoporsi alla ricostruzione ha un grande impatto sulle opzioni disponibili e sui risultati dell’intervento.

“La Giornata internazionale per la consapevolezza della ricostruzione mammaria è importante per fornire informazioni complete alla donna e darle la possibilità di fare scelte consapevoli” spiega il Direttore Sanitario dell’Asl5 “Spezzino”, Maria Antonietta Banchero.

Per saperne di più sull’iniziativa: www.bradayitaly.it. I servizi offerti sono inoltre consultabili sul sito internet aziendale, www.asl5.liguria.it.

Advertisements
Annunci
Annunci