Le Associazioni ambientaliste: “Liguria, caccia senza controllo”.

Dopo l’ennesimo incidente di caccia in cui è morto un cercatore di funghi in Provincia di Savona, senza volere entrare nel merito del caso, non ci stanchiamo di ribadire che attualmente nella nostra Regione l’attività venatoria viene svolta senza nessun controllo. Vorremmo  tanto che la Regione ci smentisse rendendo noto ad esempio  quante battute al cinghiale sono state controllate sino ad oggi  in Provincia della Spezia. Una Regione che ha tenuto pochissimi ed insufficienti agenti della ex polizia provinciale, per motivi di bilancio, e ha di fatto eliminato le Guardie ecologiche Volontarie che avevano costi irrisori e che potevano costituire un’importante risorsa per i controlli venatori e ambientali .

Non ci aspettiamo nessuna risposta da amministratori  che non fanno l’interesse di tutti i cittadini, ma parlano solo quando c’è da difendere il mondo venatorio per garantirsene il consenso.

Le associazioni facenti parte dell’ambito territoriale di caccia spezzino

Italia Nostra
Legambiente
Lipu
WWF

Advertisements
Annunci
Annunci