Pulizie Asl, Sindacati: “Ripristinare condizioni dignitose di lavoro”

LA SPEZIA- “Con l’ultimo cambio di appalto si è creata una situazione di difficoltà per i lavoratori pulizie, ausiliariato e oss degli Ospedali Sant’Andrea, San Bartolomeo e distretti. L’Asl intervenga subito”.
Così Luca Comiti, Filcams Cgil, Mirko Talamone, Fisascat Cisl, Marco Furletti, Uiltrasporti e Luciana Tartarelli Fials Confsal che continuano: “E’ una condizione di forte disagio che riguarda circa 330 lavoratori dell’appalto Coopservice. A fronte del nuovo appalto che prevede una riduzione di 2 milioni di euro sull’importo totale, l’11 settembre è entrata in vigore una nuova turnazione oraria che coinvolge tutti gli addetti. Tutto questo ha provocato una pesante ricaduta sui carichi di lavoro e promiscuità di mansioni, che i sindacati da sempre denunciano. Una situazione che va a scapito dei lavoratori e dei servizi agli utenti. Denunciamo quindi le nuove e pesanti condizioni di lavoro a cui sono sottoposti gli operatori e chiediamo alla ASL di prendere atto della situazione e fare in modo di ripristinare condizioni dignitose per tutti i lavoratori vittime, ancora una volta, delle logiche perverse degli appalti al ribasso.”

Advertisements
Annunci
Annunci