Nadia Zaborra (NoVa I Nostri Valori): “Nuovo piano del traffico va incontro ai cittadini”

LA SPEZIA- Credo che ora, col nuovo piano del traffico che riguarda la circolazione e la sosta dei pullman turistici in città si vada, finalmente, incontro alle esigenze e ad una maggiore sicurezza dei cittadini. I pullman parcheggiati in via Fiume e, a volte, in viale Aldo Ferrari sulla mezzeria delle corsie davanti al Parco Del Due Giugno, come due venerdì fa, creano grandi rallentamenti alla circolazione delle auto e dei mezzi di linea e gravi difficoltà di attraversamento per i pedoni. Inoltre i turisti che scaricano i bagagli o attraversano in gruppi numerosi tra un pullman e l’altro non hanno garanzia di sicurezza. Anche la chiusura di via Lamarmora, per dare spazio ai pullman, ha creato un restringimento della corsia di via Fiume ed in più, la mancanza di svolta, ha causato un maggiore ingorgo al semaforo via Fiume/ viale Ferrari. Altro problema la sosta dei pullman in via xx Settembre, zona Smeraldo, crea notevoli rallentamenti della circolazione proveniente dalla galleria Spallanzani. La soluzione , trovata dal Comune, di avvicinare il più possibile i pullman alla città, predisponendo delle navette,è la soluzione ideale per cittadini e turisti.

Mi meraviglio come si tenti di mettere in un angolo un problema così importante come quello della sicurezza ed ambientale e ce ne occupiamo solo quando ci conviene. Io, noi, siamo preoccupati, dei danni causati ai cittadini e alla vegetazione dal caotico traffico causato da un vecchio e pessimo piano del traffico.

Nadia Zaborra Segretario organizzativo Nostri Valori

Advertisements
Annunci
Annunci