Nessun dipendente ASL5 impegnato in controlli porta a porta su polveri sottili

LA SPEZIA– Nessun dipendente dell’Asl5 “Spezzino” è impegnato in attività di controllo porta a porta per la misurazione di polveri sottili. Lo conferma l’Azienda, in riferimento ad alcuni messaggi che da qualche giorno vengono pubblicati sui social network o inviati sui dispositivi telefonici.

Sono giunte infatti segnalazioni in merito alla diffusione di informazioni che mettono in guardia la cittadinanza circa la presenza di persone che bussano alle abitazioni e si rivolgono ai residenti, qualificandosi come dipendenti dell’azienda sanitaria con tanto di tesserino, e chiedendo di poter entrare per effettuare controlli sulla presenza di polveri sottili nelle abitazioni.

L’invito rivolto ai cittadini è di segnalare immediatamente alle forze dell’ordine eventuali episodi di questo genere, e di adottare tutte le misure per prevenire potenziali truffe e raggiri.

 

Advertisements
Annunci
Annunci