“Peracchini usa messaggistica protezione civile per “sondaggio” su Piazza Cavour. Tutto normale?” L’attacco di Sinistra Italiana e Possibile

LA SPEZIA– “Peracchini usa messaggistica protezione civile per “sondaggio” su Piazza Cavour. Tutto normale? Giustamente (seppur per molto ma molto meno) L’Ex Assessore Mori veniva crocifisso dal centro destra, dai 5 Stelle, da Guerri. Oggi assistiamo ad un fatto a nostro giudizio gravissimo, ovvero l’utilizzo di un servizio e di una rete di contatti che dovrebbe servire per le emergenze a scopo meramente politico e, diciamolo chiaro, propagandistico (promuovere, nella sostanza, un sondaggio sulla riqualificazione di Piazza Cavour) e tutti tacciono” – lo dichiarano in una nota congiunta Giacomo Pregazzi di Sinistra Italiana e Michele Fiore di Possibile. “Ormai in politica vale tutto, anche fare un uso palesemente strumentale di un servizio dedicato alle emergenze, alle allerte, all’ordine pubblico. Come se nulla fosse. Cosa c’è di così urgente ed emergenziale nel riqualificare Piazza del Mercato dal non poter predisporre un servizio dedicato e, magari, un percorso partecipativo come Dio comanda, che è ben diverso dal sondaggino predisposto? Siamo basiti dalla scelta e dall’atteggiamento di questa amministrazione che riesce nell’impresa di fare peggio rispetto alle pessime abitudini di chi li ha preceduti. L’auspicio è che le opposizioni chiedano chiarimenti in consiglio comunale su un fatto di così inaudita gravità.”

Advertisements
Annunci
Annunci