Ghiglione, CGIL: “Gli studenti scendano in piazza con i lavoratori delle province”

LA SPEZIA- “Ci piacerebbe molto vedere gli studenti domani in piazza a fianco dei lavoratori delle province.” Così Lara Ghiglione, segreteria della Camera del Lavoro, che continua: “Domani ci sarà lo sciopero unitario dei lavoratori delle province e città metropolitane, con manifestazione cittadina: in questi giorni gli studenti spezzini di alcuni istituti hanno evidenziato ancora una volta il problema del riscaldamento delle aule. Un problema che si è accentuato proprio dopo la abolizione delle province, che come risultato ha prodotto maggiori disservizi per gli utenti in molti settori, compreso quello della scuola. Altro che riforma, un disastro che porterà al default degli enti con gravi conseguenze per i territori. Quella di domani è una mobilitazione per richiedere risorse per consentire l’erogazione dei servizi fondamentali, come il riscaldamento dei plessi scolastici, e tutelare i diritti dei lavoratori.

Advertisements
Annunci
Annunci