Corso base di “Teatro d’improvvisazione” con i Mirpò al Dialma Ruggiero

LA SPEZIA- L’11 ottobre al Centro “Dialma Ruggiero”, riparte il corso base di Teatro d’improvvisazione.
Il corso viene tenuto per aumentare la popolazione di giovani e meno giovani che hanno conosciuto questa disciplina nei dieci anni che ci precedono e che hanno formato più di un centinaio di attori, i quali a loro volta hanno aperto altre scuole in varie zone della penisola.

Ma cos’è l’improvvisazione teatrale?
È un modo nuovo e diverso di concepire se stessi, la vita e il teatro. Immaginate di salire su un palco, in una piazza, in un locale qualsiasi. Chiamare a sé l’attenzione del pubblico e, grazie agli spunti che questi ci fornirà, creare brevi storie. Interpretare più personaggi, ricamare una sceneggiatura,cambiare scene, divertirli con gag esilaranti, sedurli con monologhi convincenti, in tutte le lingue del mondo e tutto senza averlo preparato prima, senza copioni, senza canovacci, senza essersi messi d’accordo.
Tutto succede lì, in quell’istante senza che si ripeta mai più.

Questa magia la rinnoviamo da anni perché ogni anno ci accorgiamo di poter dare di più, chiedere a noi stessi di alzare una tacca all’asticella della difficoltà dei propri limiti. Molti ci dicono che è qualcosa di difficile e impossibile poter essere attori, registi, sceneggiatori, fare effetti speciali, doppiatori, scenografi tutto contemporaneamente e senza avere un copione… si spaventano! La nostra compagnia offre solo una possibilità, fare un salto nello specchio di Alice nel paese delle meraviglie. Quello che l’improvvisazione offre non è solo la tecnica dello stare in scena, di impersonare dei ruoli, della necessità o meno di un conflitto (questo lo fanno, nel migliore dei casi, tutti i corsi di teatro), ma offre la visione delle proprie immense possibilità creative, la sicurezza in se stessi, la visione differente del mondo, una lettura diversa della realtà.

Fare teatro, viverlo è una delle esperienze più belle che si possa fare, anche se solo per un breve periodo, purtroppo il teatro moderno non si differenzia da quello che può accadere in un consiglio di amministrazione o in una fabbrica, c’è un regista che decide, un copione da rispettare un tempo per interagire. Questo linguaggio è migrato prima nel cinema e poi nella televisione rendendo il teatro, per molti, obsoleto e superato. Per questo crediamo nell’improvvisazione, perché non è ripetibile, è unica e non soggetta a regole che non siano la creatività e l’umanità del singolo individuo.

La prima lezione è sempre gratuita e sarete sempre i benvenuti.

Tutti i Mercoledì alle ore 21:00 a partire dall’11 Ottobre 2017.

Per info: 3289189082 - 3493266485
Mail: info@mirpo.it
www.mirpo.it / facebook.com/AssociazioneCulturaleMirpo

Advertisements
Annunci
Annunci