Spezia, le palle… girano! Toda la noche curcuma e… Lopez

LA SPEZIA- Vittoria sofferta, ma soprattutto di orgoglio contro il Bari quando in inferiorità numerica si sperava in almeno un pareggio. Gli aquilotti riescono a sopperire alle sfuriate pugliese, anche se poi Bassi di parate non ne deve fare come il suo collega Micai, e alla fine prevale la rapacità aquilotta, rispetto alla vivacità dei galletti. E’ Walter Lopez a mettere il sigillo ad una manciata di minuti dal termine, quando poco prima è Capelli a dover alzare bandiera banca, anzi per doppio giallo lasciare il campo. Nonostante il Bari sia in superiorità numerica però il match rimane equilibrato sino alla fine.

I tifosi baresi che ormai da diversi anni da queste parti sono i benvenuti per un’amicizia storica quanto spontanea in riva al golfo spezzino, incitano sino alla fine i propri beniamini ma il risultato non cambia. I ragazzi di mister Gallo nel primo tempo controllano e poi nella ripresa cambiano marcia anche se il Bari allenato dall’ex campione del mondo Grosso non molla sino alla fine e forse getta alle ortiche almeno il pareggio. Quello che piace in casa Spezia è il “non mollare mai“, quello che piacerebbe vedere al tifoso aquilotto anche in trasferta. Quale miglior opportunità sabato sera a Cesena nella prima di due partite lontano dal “Picco” (la seconda sarà a Terni). Quindi aspettiamo ora come ora l’acuto anche lontano dal nostro golfo, prima o poi deve arrivare… forza ragazzi!

(Cristiano Sturlese)

Advertisements
Annunci
Annunci