Legambiente rilancia l’SOS dei mitilicoltori della Spezia

LA SPEZIA- L’associazione, in prima linea fino alla Cassazione, sostiene la Procura nella complessa indagine ambientale che ha come fulcro non solo l episodio della moria dei muscoli, ma un aspetto ben più ampio ovverossia quello della incidenza a livello di inquinamento ambientale derivante a nostro giudizio dalle operazioni di dragaggio in seguito al quale è scaturito il sequestro del perimetro marino confermato dalla suprema Corte. Sarà compito della magistratura di specificare e quantificare ulteriormente l’entità del danno una volta che sarà conclusa l indagine. Indagine che continueremo a seguire tramite i nostri legali e collaboratori.

Legambiente La Spezia

Advertisements
Annunci
Annunci