Regione Liguria, stanziati 190.000 euro per la manutenzione e la gestione dei corsi d’acqua

GENOVA- Centonovantamila euro per la manutenzione e la gestione dei corsi d’acqua più grandi di competenza regionale. Sono stati stanziati oggi dalla Giunta su proposta dell’assessore all’Ambiente e alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone.

I finanziamenti sono destinati ai corsi d’acqua regionali più imponenti e in particolare: al fiume Magra (SP), all’Entella (GE), al torrente Arroscia (SV) e al torrente Argentina (IM).

–      Fiume Magra: 61.000 euro saranno destinati alla manutenzione e gestione dei canali presenti nelle arginature del fiume e per la manutenzione ordinaria prioritaria;

–      Fiume Entella: 40.000 euro per effettuare lavori di manutenzione ordinaria prioritaria delle arginature;

–      Torrente Arroscia: 45.000 euro per il ripristino della scogliera in massi a protezione dell’argine in sponda sinistra del torrente;

–      Torrente Argentina: 44.000 euro per lavori di manutenzione ordinaria di opere idrauliche a valle del viadotto autostradale.

Saranno i Comuni a realizzare gli interventi previsti attraverso i fondi provenienti dai canoni demaniali. Sul fiume Magra sarà invece il Consorzio di Bonifica del Canale Lunense ad occuparsi di realizzare le opere. “Si tratta di lavori urgenti e inderogabili da effettuare sui fiumi maggiori che una volta erano di competenza delle Province, passate oggi alle Regioni – spiega l’assessore alla Protezione Civile Giacomo GiampedroneSaranno le amministrazioni comunali a realizzarli al più presto, tenendo conto della necessità di anticipare il più possibile la stagione delle piogge”.
Le risorse stanziate oggi si vanno ad aggiungere a 1,4 milioni già stanziati dalla Giunta regionale a favore di 221 Comuni liguri per la manutenzione ordinaria degli alvei. “A queste risorse si aggiungono, come preannunciato, altri 200mila euro per i Comuni sopra i 10.000 abitanti, per la manutenzione dei colatori minori, attraverso l’assestamento di bilancio– conclude Giampedrone –  completando così l’opera di pulizia degli alvei dei fiumi e andando a dare risposte a tutti i Comuni liguri”.

Advertisements
Annunci
Annunci