Francesco battistini LML – Replica a ASL5 su personale Chirurgia

GENOVA- Leggiamo la piccata risposta di ASL5 al nostro comunicato in cui evidenziavamo la carenza di personale nel reparto di Chirurgia del S. Andrea e sostenevamo testualmente che “…il turno risulta piuttosto scarno: 2 infermieri mattino, pomeriggio e notte; 1 OSS al mattino e al pomeriggio…” e prendiamo atto, con soddisfazione, di come ciò venga sostanzialmente confermato.
L’infermiere diurnista del mattino, con orario ridotto e presente solo dalla 8:30 alle 13:30, non può essere considerata, a tutti gli effetti, un completamento di turno mattutino, né è presente negli altri 2 turni, pomeridiano e notturno, che ne avrebbero comunque necessità. Considerare operativo nei turni il coordinatore poi, e’ una forzatura priva di qualsiasi fondamento organizzativo, così come sostenere che non ci sia necessità, come da noi rilevato, di ulteriore operatore OSS al mattino e al pomeriggio giustificando tale affermazione con la presenza di operatore per 3 ore al mattino e per 2 ore al pomeriggio.

Le esigenze sono chiarissime e le precisazioni fornite da ASL5 non fanno che confermare la mancata risposta, o, volendo essere accondiscendenti, la risposta solo molto parziale a queste esigenze.

Ci aspettiamo che la dirigenza agisca anziché cercare di giustificare mediaticamente, per altro in maniera piuttosto goffa, una scarsa capacità organizzativa ormai evidente.

Francesco battistini

Consigliere Regionale

Gruppo Rete a Sinistra/liberaMENTE Liguria

Advertisements
Annunci
Annunci