Caccia, le associazioni scrivono all’ATC SP e ai carabinieri forestali

LA SPEZIA– Riceviamo e pubblichiamo la mail che le associazioni hanno inviato all’ATC SP e al comando provinciale dei carabinieri forestali per il rispetto della sentenza della corte costituzionale sulla caccia di selezione al cinghiale

Spett. Presidente ATC SP Sig. Roberto Cannata

P.c. Comando Provinciale Carabinieri Forestali

Le sottoscritte associazioni ,facenti parte del comitato di gestione dell’Ambito Territoriale di Caccia ATC SP , ricordando che la corte costituzionale, con sentenza 139 del 14/6/2017 ha dichiarato illegittime alcune parti della Legge regionale della Liguria n. 29 del 2015, censurando fra le altre cose i Piani di abbattimento affidati a squadre di cacciatori (selecontrollori )  e il loro svolgimento al di fuori dai tempi e orari previsti dalla legge  157/92 , ribadendo   che   l’ abbattimento è consentito solo alle guardie venatorie dipendenti delle amministrazioni provinciali, le guardie forestali, le guardie comunali e i proprietari o conduttori dei fondi su cui si attuano i piani, se muniti di licenza venatoria. Chiedono  che nell’organizzazione di eventuali piani di abbattimento si dia piena applicazione a  detta sentenza e di  attuare tutti i controlli necessari per assicurare il corretto svolgimento .

Italia Nostra
Lipu
Legambiente
WWF

Advertisements
Annunci
Annunci