Nuovi ritrovamenti a Pitelli, odg di Francesco Battistini

GENOVA– Discussa ieri mattina l’interrogazione di Rete a Sinistra / LiberaMente Liguria circa l’ennesimo e preoccupante ritrovamento di rifiuti pericolosi, potenzialmente tossici, nel sito di Pitelli. «Abbiamo chiesto all’assessore Giampedrone di attivarsi affinché il governo ripristini lo status di “sito di interesse nazionale” per la discarica di Pitelli. Ciò comporterebbe più tutele e più investimenti, oggi per la regione inattuabili – dichiara il consigliere regionale Francesco Battistini, primo firmatario dell’atto -. Stiamo parlando di un’area vasta e non ancora mappata completamente. Non solo: i periodici ritrovamenti, ora di 6 mesi e in 6 mesi, stanno allargando il fronte da bonificare. Ciò avviene in una zona di pregio del nostro golfo, che la cattiva politica ha purtroppo trasformato nella tristemente nota “Collina dei Veleni”».

Dello stesso avviso l’assessore Giampedrone, che rende noto di aver inoltrato richiesta per il SIN al ministero per l’ambiente; senza tuttavia aver mai ricevuto risposta in merito. «Grave che il ministero non abbia fornito riscontri: nei prossimi giorni presenteremo, come annunciato in consiglio, un odg che dia maggior forza all’istanza della giunta. Su questo ci aspettiamo l’appoggio della maggioranza – sottolinea Battistini -. Ma serve anche un impegno fattivo e concreto di ARPAL per monitorare l’area e valutare eventuali impatti sulla salute. Lo dobbiamo ai residenti e a tutte le attività economiche che insistono sul Golfo dei Poeti. È positivo sottolineare come ci sia già una convergenza di massima con l’assessore, che si è dichiarato disponibile ad assumersi l’impegno da noi proposto».

Advertisements
Annunci
Annunci