ARTICOLO 1 MDP contro MINNITI “Così li facciamo morire a casa loro”

Parco di Falconara

Intrigante iniziativa sull’immigrazione ieri sera all’apertura della 1′ Festa dell’Unità Progressista organizzata nel Parco di Falconara dal Coordinamento Provinciale di Articolo 1 – Mdp.

Luca Vanni, del Coordinamento provinciale di Mdp, e Marcello Delfino in cabina di regia di un evento che ha voluto essere non convenzionale.

Vanni ha aperto la serata con una circostanziata analisi del fenomeno “immigrazione” supportata dalla proiezione di slides, statistiche e grafici che testimoniano il poderoso e silenzioso impegno di accoglienza da parte di piccoli paesi quali il Libano e la Giordania smentendo le bufale che vorrebbero rappresentarci una presunta invasione di cui sarebbe vittima l’Italia che, al contrario, in proporzione, presenta quote poco più che significanti di accessi.

Nel corso della presentazione Vanni ha illustrato le relazioni delle organizzazioni internazionali sulla situazione degli immigrati trattenuti o respinti in Libia producendo immagini raccapriccianti raccolte da servizi giornalistici realizzati da testate internazionali coraggiose ed indipendenti.

Particolarmente toccante la testimonianza di due ragazzi del Senegal e della Costa d’Avorio, Madiaw e Bacari, che hanno raccontato la loro storia, i motivi della loro decisione di abbandonare la propria terra e le difficoltà incontrate nella fase di integrazione nella nostra città.

Delfino ha individuato alcuni obiettivi prioritari per Articolo 1- Mdp, ravvisando la necessità di una determinata iniziativa parlamentare volta a superare la legge Bossi-Fini, inefficace oltre che lesiva dei diritti umani e di un convinto impegno per contrastare la nuova politica del Ministro Minniti che, dopo il famoso “Aiutiamoli a casa loro” di Matteo Renzi, ha allineato il nostro Paese all’egoismo dominante nell’Unione Europea ed all’intolleranza cinicamente sbandierata dalle forze politiche fascio-leghiste, e non solo, del nostro Paese.

Un ottimo e qualificato pubblico ha ascoltato con attenzione dopo aver riempito i tradizionali banchi gastronomici con malcelata soddisfazione del tesoriere.

Advertisements
Annunci
Annunci