Spezia, le palle…girano! Il solito Carpi degli ultimi anni

LA SPEZIA- Di solito le “bestie nere” prima o poi si sconfiggono, invece per ora resiste il tabù di Spezia-Carpi. Gli emiliani vincono col minimo sforzo, sbancando il “Picco” che ha visto tenere a battesimo i ragazzi di mister Gallo, in questo inizio di torneo cadetto. Aquilotti che subiscono una rete molto evitabile e poi tardano a reagire solo nella ripresa quando ormai è troppo tardi. Lo Spezia effettua il massimo sforzo, ma forse, complici ancora le gambe non al 100% e i tanti nuovi arrivi “last minute”, non riescono a rimediare alla prima sconfitta interna, la seconda consecutiva, rimanendo ancora a quota “zero” in classifica.

Ora il “mugugno” sale ancora e sabato contro l’Entella Chiavari potrebbe aumentare ancora di più. Di certo la giovane formazione aquilotta non gode di fortuna, anche se l’impegno c’è stato e qualcosa si inizia ad intravvedere. Un campionato di serie B che come detto, è difficile ed in casa aquilotta ancora di più, visto anche l’inizio. Del resto “quello che passa… il convento” è questo, pertanto, coraggio, determinazione e tanto tanto lavoro saranno necessari alla formazione aquilotta: forza ragazzi!

(Cristiano Sturlese)

Advertisements
Annunci
Annunci