Alternativa di Sinistra: “Bene unioni civili, ma Sindaco Sisti pensi anche al testamento biologico”

SANTO STEFANO MAGRA- Per il collettivo di “Alternativa di Sinistra – Cambiamo Santo Stefano“, le unioni civili in Italia rappresentano un piccolo primo passo nella giusta direzione della parità dei diritti civili al di là dei “gusti sessuali”.

Apprezziamo l’entusiasmo con cui il Sindaco Sisti ha celebrato l’unione di Aldo e Anibal, ai quali auguriamo tanta felicità, ma riteniamo che il principio da lei ribadito – “chi siamo noi per obbligare gli altri a scegliere quello che vogliamo noi?” – sarebbe dovuto essere applicato anche in merito alla recente proposta di inserimento, anche per il nostro comune, del registro per il testamento biologico. In questo caso purtroppo l’atteggiamento del Sindaco e di parte della maggioranza è stato tutt’altro che laico.
Il Collettivo di
“Alternativa di Sinistra – Cambiamo Santo Stefano”
Advertisements
Annunci
Annunci