“Eraserhead la mente che cancella” apre la stagione dei “grandi classici” al Nuovo

LA SPEZIA– Grazie alla sempre più stretta collaborazione con la Cineteca di Bologna, arrivano anche in questa stagione i grandi classici, riproposti in nuove splendide versioni restaurate al Cinema Il Nuovo La Spezia.

Il 5 e 6  Settembre  ore 21.15 inizia Eraserhead la mente che cancella  di David Lynch,  Lyche oltre a costituire uno dei più folgoranti esordi della storia del cinema, rappresenta ancora oggi un cult senza tempo sugli incubi del quotidiano. A pochi mesi dalla messa in onda della nuova serie di Twin Peaks – di cui così tanto si è parlato e altrettanto si parlerà  (a 40 anni dalla sua uscita americana) Girato a basso, bassissimo budget e uscito nel 1977 nei circuiti delle sale americane più “off“, Eraserhead si è velocemente guadagnato lo status di culto assoluto (persino Stanley Kubrick lo inserì tra i suoi film preferiti) con il suo bianco e nero onirico e decadente, un sound-design innovativo (opera dello stesso Lynch con David Splet), le sue ambientazioni industriali (o post-industriali), il celebre ciuffo del protagonista Henry Spencer (aka Jack Nance, attore feticcio di Lynch).

A Ottobre Blow-Up di Michelangelo Antonioni, il ritratto della Swinging London degli anni ’60 con protagonista un fotografo che crede di aver scoperto un omicidio, ma la realtà non è mai come sembra.
Il 31 Ottobre, per la Notte di Halloween, arriva uno dei film più paurosi e celebri della storia del cinema, Shining
di Stanley Kubrick, che verrà proposto in un nuovo restauro 4K.
A novembre: La Corazzata Potemkin di Sergej Ėjzenštejn.
A dicembre: Bella di giorno di Luis Buñuel.
 Il Gruffalò + Il Gruffalò e la sua piccolina di Max Lang e Jakob Schuh
 dal 15 gennaio 2018.
L’Atalante di Jean Vigo
 dal 1 marzo: Visages Villages di Agnès Varda e JR.
Dal 16 aprile: Novecento di Bernardo Bertolucci.
Dal 3 maggio: Io e Annie di Woody Allen.

Advertisements
Annunci
Annunci