Umbertino e centro storico: “Si rispettino le leggi, regolamentare la movida”

LA SPEZIA- Siamo stati contattati nuovamente da alcuni residenti del Quartiere Umbertino, che segnalano ancora disturbi alla quiete pubblica in orario notturno. Se in Piazza Brin la situazione pare essere rientrata e intorno alla mezzanotte ora anche i “fracassoni” spengono la musica e vanno a casa, in Via Corridoni il circolo ARCI continua a disturbare il sonno dei cittadini.

L’altra notte la confusione è andata avanti fino alle 4:30” ci hanno raccontato. “La gente esce dal circolo e resta a parlare ad alta voce in mezzo alla strada, incurante di quelli che dormono, o almeno ci provano, nei palazzi circostanti“.  Qualche sera prima, continuano i residenti, erano state chiamate le forze dell’ordine. “La pattuglia è arrivata, ha mandato via alcune persone e poi se n’è andata. Dieci minuti di tranquillità e poi è ricominicata la confusione. Li abbiamo dovuti richiamare e la seconda volta gli agenti hanno aspettato che uscissero tutti i clienti del circolo. Non possiamo andare avanti così“; poi concludono: “Fosse solo il sabato, pazienza… tanta gente la domenica non lavora, ma succede così anche durante la settimana. Ho preso sonno alle 5 e alle 7 mi son dovuto alzare. Non è giusto“.

Da anni, ormai, i residenti sono sul piede di guerra con il circolo, che qualche anno fa, proprio per ragioni di disturbo alla quiete pubblica, era stato fatto chiudere (a suon di esposti) per 10 giorni.

Non vogliamo che le persone non vadano a divertirsi, vogliamo solo che sia rispettata la legge, vogliamo dormire tranquilli, senza dover chiamare le volanti tutte le notti e senza essere costretti a discutere con gli ubriachi che stazionano qui sotto”.

Anche i residenti del centro storico hanno gli stessi problemi e da tempo chiedono una regolamentazione della “movida“: ci sono leggi sul volume della musica (per ciò che riguarda i bar) e la somministrazione di bevande alcoliche. “Basterebbe far rispettare le regole e punire i trasgressori” dicono.

 

Advertisements
Annunci
Annunci