MDP: le uniche scelte della nuova amministrazione sono sui posti a sedere

La Spezia – Da quel che si legge sulle cronache, le uniche scelte che l’Amministrazione si avvia risolutamente a compiere riguardano le nomine sui posti di potere. Nessuna indicazione su quale tipo di città questa Amministrazione abbia in mente, su quali assi di sviluppo intenda orientare le forze socio economiche del territorio. Ma le poltrone di ATC Mobilità e Parcheggi e Spezia Risorse bruciano e non c’è tempo da perdere. In barba alla trasparenza tanto rivendicata non è dato di conoscere neppure i nomi di coloro che hanno partecipato al bando per la ricerca dei nuovi amministratori. I problemi evidentemente sono altri. A cominciare dalla Lega Nord, vero cane da guardia della nuova maggioranza, che, oltre ai tre assessori, fa sapere che pretende al tre ricompense. E per finire all’equilibrista Costa che arraffa posti da tutte le parti: a Roma in maggioranza con Renzi, a Spezia con la destra peggiore d’Europa. Ora aspettiamo che ci venga ribadito che nessuno avrebbe titolo di parlare di queste cose dopo decenni di lottizzazione del potere. Gli elettori hanno già dato il loro giudizio, giudizio che noi rispettiamo e che ci legittima a giudicare chi governa oggi, soprattutto se predica bene e razzola male. Se il buongiorno si vede dal mattino.
Articolo 1 Mdp La Spezia
Advertisements
Annunci
Annunci