Intervista ad Amalia Ercoli Finizi Porto Venere Donna XXII

Porto Venere – Il premio Porto Venere Donna giunto alla XXII edizione è organizzato dalla Consulta Provinciale Femminile della Spezia per premiare il valore delle donne che nella loro vita hanno lasciato un segno importante nel campo artistico, scientifico, letterario, sociale e sportivo. Quest’anno il Premio è stato consegnato ad Amalia Ercoli Finzi, una donna speciale, conosciuta in Italia come la mamma della “Missione Rosetta”. E’ stata la prima donna italiana a laurearsi in Ingegneria aerospaziale, è consulente scientifica della Nasa, Medaglia d’Oro della Presidenza della Repubblica come benemerita della scienza, pioniera nell’insegnamento universitario e ha unito a questi straordinari risultati accademici una intensa attività di divulgatrice. Una persona speciale che continua il ricco affresco di figure di rilievo assoluto nel panorama italiano e internazionale delle varie edizioni del Premio Porto Venere Donna come Margherita Hack, Paola Gassman, Dacia Maraini, Monica Guerritore, Rita Levi Montalcini, Milena Gabanelli. 

Servizio di Daniele Ceccarini e Paola Settimini 

 

Advertisements
Annunci
Annunci