L’itinerario internazionale del film “Diaspora” del regista Luigi Faccini

Diaspora, ogni fine è un inizio, il film di Luigi Monardo Faccini e Marina Piperno che racconta la storia della famiglia di Marina, condannata all’emigrazione dalle leggi razziali che il regime fascista promulgò nel 1938, inizia il suo itinerario internazionale, a metà settembre sarà a Barcellona, in coppia con Garofano Rosso, a metà ottobre a New York, a novembre sarà presente a due festival sulla West Coast, Los Angeles e San Francisco e infine a dicembre sarà a San Paolo del Brasile.

…Nel film la produttrice Marina Piperno racconta la vicenda complessa e tormentata, privata e al contempo universale, della propria famiglia, ricostruendone lungo più di un secolo e in tre continenti le pieghe più intime, tra scelte, strappi e ramificazioni. l regista Luigi Monardo Faccini ha seguito i rivoli, i brandelli e i percorsi di questa saga componendo un’opera monumentale – dura quattro ore –, che inizia all’alba delle leggi razziali promulgate dal regime fascista nel 1938 e giunge fino ad oggi, quando i cugini americani, israeliani ed europei che Marina rintraccia sono ormai di terza generazione… 


Advertisements
Annunci
Annunci