Il Premio Portovenere donna 2017 alla prima donna Ingegnere Aerospaziale Amalia Ercoli Finzi

Mercoledì 9 agosto 2017 alle ore 21:30 in piazza San Pietro a Porto Venere, si terrà la XXII edizione del “Premio Porto Venere Donna”, organizzato come ogni anno dalla Consulta Provinciale Femminile della Spezia. Con il Premio Porto Venere Donna la Consulta intende premiare il valore delle donne, attraverso illustri esempi di donne che nella loro vita hanno lasciato un segno indelebile. Ogni anno, in un paesaggio di notevole bellezza naturale come Porto Venere, Consulta festeggia e premia donne note per il loro indubbio valore letterario, scientifico, artistico, sociale e sportivo. Il Premio è un riconoscimento dedicato a una carriera femminile di eccellenza che abbia anche offerto un rilevante contributo nell’ambito dell’impegno sociale. A ricevere il premio sarà quest’anno Amalia Ercoli Finzi prima donna Ingegnere Aerospaziale, Direttrice del Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale del Politecnico di Milano, esperta internazionale e consulente scientifica della Nasa, dell’Asi e dell’Esa e responsabile di uno dei principali esperimenti affidati alla sonda Rosetta. Mamma di cinque figli e nonna di un buon numero di nipoti la professoressa Amalia Ercoli Finzi ha saputo coniugare la sua vita di donna a 360° ottenendo risultati più che ragguardevoli. Donna determinatissima oggi mette le sue conoscenze e la sua esperienza, ma soprattutto il suo spirito, a servizio dei giovani tutti. È importante il lavoro che sta facendo presso le scuole superiori per promuovere gli studi scientifici, soprattutto tra le studentesse, e non solo perché alcune facoltà sono bacino di posti di lavoro, ma perché ancora oggi certi settori del sapere sono, nell’immaginario collettivo, di pertinenza del genere maschile.

Una persona speciale che continua il ricco affresco raccontato dalle numerose storie di donne speciali presentate nelle varie edizioni del Premio Porto Venere Donna: Elena Giannini Bellotti, Margherita Hack, Paola Gassman, Luciana Savignano, Dacia Maraini, Monica Guerritore, Rita Levi Montalcini, Carla Maria Izzo, Franca Valeri, Margherita Boniver, Fiona May, Anna Maria Castelli, Carmen Lasorella, Lella Costa, Milena Gabanelli, Barbara Ensoli, Simona Marchini, Isa Danieli, Daniela Poggi, Donatella Bianchi, Evelina Christillin.

Il sodalizio artistico del “Premio Porto Venere Donna” si mantiene costante negli anni e anche per questa edizione il premio sarà costituito da una scultura in marmo di Carrara creata esclusivamente per la Consulta Provinciale Femminile della Spezia dal maestro Francesco Vaccarone, e la direzione artistica della manifestazione sarà affidata ad Oreste Valente che, con la collaborazione di Barbara Canese, contribuirà a rendere unica la serata. L’evento è patrocinato dalla Regione Liguria, dalla Provincia della Spezia, dal Comune della Spezia, dal Comune di Porto Venere e dalle Consigliere di Parità Regionale e Provinciale. Il “Premio Porto Venere Donna” è realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del Bando “Eventi Culturali 2017”. Un particolare ringraziamento al Comune di Porto Venere per il sostegno e l’ospitalità che ci ha sempre dimostrato e agli sponsor Confartigianato e Confcommercio.

Advertisements
Annunci
Annunci