Bacchus, de-Terminal soft-opening e inaugurazione

LA SPEZIA– L’estate spezzina si arricchirà di un nuovo importante centro di aggregazione che consentirà di godere il fronte mare della città in maniera ancora più ampia, nasce sulla banchina Revel de-Terminal.
Il progetto prevede la messa a disposizione da parte di Autorità Portuale e del Comune della Spezia al fine di rendere fruibile e rivalutare lo spazio alla base del ponte Thaon di Revel. 
Il gruppo di imprese che gestirà l’area è costituito dalla Cooperativa Mitilicoltori spezzini , il Consorzio dei panificatori , Confartigianato, CNA  e Bacchus nella persona di Stefano Occhiuzzi come capofila e redattore del progetto.
de-Terminal proporrà una ricca griglia di eventi culturali ed intrattenitivi di taglio trasversale per andare incontro ad un utenza variegata per interessi e provenienza, il progetto si propone inoltre di essere una vetrina del comprensorio dando spazio e visibilità alle varie realtà sociali e commerciali presenti nello spezzino.
L’avvio del progetto si svolgerà in due parti, martedì 11 alle ore 18,00 soft-opening di presentazione alla città, ospiti della serata saranno i Technoir  duo greco/nigeriano composto da Alexandros (chitarre, laptop) e Jennifer (voce, effetti).
L’inaugurazione ufficiale si terrà invece giovedì 13 sempre alle ore 18, la serata ospiterà la prima jam session del Festival internazionale del Jazz 2017.
Il progetto, dichiara Stefano Occhiuzzi, vuole essere un esempio di sviluppo, di sana e costruttiva concorrenza , la connessione tra Autorità Portuale, Comune, operatori culturali e commerciali sono la direzione che la nostra città deve mantenere.

 

Advertisements
Annunci
Annunci