Regione Liguria, cordoglio per la scomparsa di Paolo Villaggio

GENOVA-Grande dispiacere per la scomparsa di un ligure illustre, un artista unico. Si consideri che ha saputo creare una maschera comica, quella di Fantozzi, che gli sopravvive, come nel xx secolo hanno saputo fare solo i Toto’ o i Chaplin. E’ stato un attore poliedrico che ha saputo mettere in scena le frustrazioni del lavoratore e quei tratti di genovesità espressi attraverso un nichilismo esasperato e molto umano. Sicuramente Regione Liguria, sulla scia di quanto già fatto per altri liguri illustri, renderà omaggio, nella maniera più opportuna, a questo grande artista e alla sua eredità”.

E’ il cordoglio espresso dall’assessore alla Cultura di Regione Liguria Ilaria Cavo per la scomparsa di Paolo Villaggio.

“Addio a un grande ligure e a un grande genovese. Con la sua ironia e la sua bravura ha scritto una pagina importante e indelebile del cinema italiano. Paolo Villaggio ci ha fatto ridere e riflettere come pochi. Un grande vuoto. Ciao Paolo e grazie di tutto”. Così il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti esprime il suo cordoglio per la scomparsa dell’attore.

Advertisements
Annunci
Annunci