Albiano, cattivi odori ammorbano l’aria

ALBIANO MAGRA- Nel mirino degli abitanti la ditta Costa, che lavora rifiuti nell bel mezzo della più popolosa frazione lunigianese dalla seconda metà degli anni Novanta.

La difficile convivenza fra l’azienda guidata dall’imprenditore spezzino Mauro Costa e la frazione di Albiano Magra sembra destinata a rimanere tale, a causa del rimpallo fra le istituzioni addette a far rispettare le regole: “non sei in regola ? arrechi danni ad altri? Semplice. Chiudi, ti metti in regola, poi eventualmente riapri, se prima non ti delocalizzo”.

Il progressivo aumento delle temperature è tornato ad ammorbare l’aria di un odore poco piacevole. Si lamentano tanto gli abitanti della zona Bettola quanto quelli adiacenti la Croce Rossa, quanto ovviamente quelli ai più vicini ancora al supermercato alle porte della ex Signani, zona monumento. Insomma dipende dagli orari, dipende dal vento, dalle temperature, fatto stà che la puzza è tornata alla grande.

La gente si domanda perchè si debba continuare a vivere in questa difficile situazione, con un imprenditore così tanto menefreghista visto che non sta facendo nulla in merito per migliore il complicato rapporto con la cittadinanza, nonostante gli avvisi degli ultimi giorni (piazzali esterni ai capannoni pieni di materiale stoccato).

I nostri figli una cosa l’hanno oramai capita: LA LEGGE NON E’ UGUALE PER TUTTI.

Complimenti ai responsabili.

Uniti Per Albiano

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci