Stefania Pucciarelli (Lega Nord): “25 giugno, Festa di liberazione a La Spezia”

LA SPEZIA– “25 giugno Festa di Liberazione non solo a Genova, ma anche a La Spezia”.

Stefania Pucciarelli, consigliere regionale della Lega Nord Liguria, oggi ha commentato così la vittoria di Pierluigi Peracchini, che ieri è stato eletto sindaco con il  60% dei voti degli spezzini.

Ora basta mal governo, servitù, lobby, ricatti e menzogne del Pd. Gli spezzini si sono stancati delle frottole e dell’incapacità di amministrare della sinistra, che alimenta il business immigrati oppure fa ricco Fabio Fazio, ma a La Spezia non fa nulla per risolvere la piaga della disoccupazione e fa chiudere i rubinetti dell’acqua a una pensionata che percepisce solo 270 euro al mese di pensione. Il partito di Raffaella Paita ha perso e la politica del centrosinistra svanisce sotto i colpi di legalità, giustizia sociale e democrazia. Gli spezzini hanno votato per il cambiamento e la rinascita della città con la Lega di Salvini e Rixi. Sono sicura che i nostri 5 consiglieri comunali, il nuovo sindaco e gli assessori leghisti che sceglierà, sapranno interpretare i bisogni dei cittadini nel migliore dei modi, esclusivamente nel loro interesse. Lavoro e sicurezza prima di tutto. Con una particolare attenzione al problema del business immigrati che, complici i buonisti, ha aumentato il livello di insicurezza e degrado in città”.

Stefania Pucciarelli, consigliere regionale Lega Nord Liguria

Advertisements
Annunci
Annunci