V.A.S. e Quartieri del Levante: “Ennesimo sversamento della fognatura in mare al Canaletto”.

LA SPEZIA- V.A.S. e Quartieri del Levante hanno inviato al Procuratore della Repubblica, al Prefetto, all’Arpal, alla ASL e alla Capitaneria di Porto della Spezia la seguente denuncia.

Ormai siamo di fronte ad una emergenza continua, causata dalla fognatura principale della città che viene fatta sversare da un troppo pieno di emergenza su via Carducci da qui si riversa in un piccolo canale e da lì in mare.
Siamo nel 2017 e dopo anni di denunce l’emergenza è diventata normalità e questo vergognoso sversamento continua emettendo puzza insopportabile e inquinamento, che gli abitanti della zona non riescono più a sopportare senza peraltro essere ascoltati da coloro che sono responsabili del fatto e, cosa ben più grave, nemmeno da coloro che dovrebbero tutelare la salute dei cittadini.
Ed ecco che all’inquinamento acustico giorno e notte prodotto dal Porto, quello ambientale proveniente sempre da porto, Enel e discariche ora si aggiunge anche questo,vogliamo chiamarlo inconveniente, non meno intollerabile ed insostenibile per i cittadini del Levante che si domandano da troppo tempo per quale ragione nessuno sia in grado di mettere la parola fine a tutto questo.

Quartieri del Levante (Rita Casagrande) e V.A.S. Onlus (Franco Arbasetti)

Advertisements
Annunci
Annunci