Rogo Marinella, i dubbi di Stefania Pucciarelli

GENOVA- “In tanti anni non è mai successo nulla. Ora due incendi nel giro di poco tempo, proprio quando si sta concretizzando una possibile soluzione per la Tenuta di Marinella e i suoi lavoratori. Mi auguro che il mio pensiero sia lontano dalla realtà, ma ho molti dubbi al riguardo“.

Lo ha dichiarato oggi il presidente della III Commissione regionale Attività Produttive Stefania Pucciarelli (Lega Nord Liguria) a seguito del rogo che stamane ha distrutto un capannone alla Tenuta di Marinella di Sarzana, provocando la morte di una ventina di vitelli, la chiusura di un centro estivo per i ragazzi delle scuole, disagi e fumo in tutta la Val di Magra.

Appena sono stata avvisata del rogo, mi sono precipitata sul posto – ha aggiunto Pucciarellianche perché è una ferita non indifferente per tutti. La Tenuta di Marinella è un pezzo di storia del nostro territorio. La Regione ci tiene in modo particolare. A tutela dei lavoratori,  infatti, stiamo facendo tutto il possibile affinché l’azienda non fallisca (peraltro dopo le vane promesse fatte in passato dal Pd e dai loro amici). Quello che è successo oggi,  proprio in questo momento, non ci voleva. Il fatto che si siano verificati due incendi in pochi mesi fa pensare. Questi episodi, così ravvicinati, personalmente mi hanno lasciato in testa forte dubbi, che spero rimangano tali ed anzi siano dipanati dalle risultanze delle indagini. Confido nel lavoro degli investigatori dei vigili del fuoco e dei carabinieri, tempestivamente intervenuti insieme ai tecnici di Arpal ed Asl, che ringraziamo”.

Stefania Pucciarelli, consigliere regionale Lega Nord Liguria

Advertisements
Annunci
Annunci