Dracula alla Fortezza di Sarzanello sabato 17 e domenica 18

SARZANA– La Comunità Rumena Daciada di La Spezia e Carrara in collaborazione conEarth, soggetto gestore delle Fortezze di Sarzana con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche per l’integrazione e coesione sociale di Sarzana, organizzano, per sabato 17 e domenica 18 giugno alla Fortezza di Sarzanello, una due giorni dedicata all’incontro tra la cultura e la tradizione rumena e quella italiana. L’evento ha l’obiettivo di promuovere lo spirito, le tradizioni culturali e gastronomiche rumene, ma anche quello di creare un’occasione diconoscenza e scambio tra i due popoli.

Promuovere la cultura e la tradizione dei due paesi attraverso l’artigianato, la cucina e le leggende dei due popoli, ad accompagnarvi in questo viaggio, due guide d’eccezione: Andreola, dama della Sarzana del XVI Sec., madre del futuro Papa sarzanese e Dracula, il Conte di Transilvania più famoso del Mondo.

Durante l’evento spalti e torrioni saranno animati da balli in costume emusiche tipiche romene ed esposizioni di artigianato. Dalla cucina piatti della tradizione ligure si mescoleranno a ricette provenienti dalla Transilvania.

Il clou dell’evento sarà la visita animata alla scoperta della storia di Sarzana e della misteriosa leggenda del Conte Dracula, che vi aspetterà nei bui sotterranei della Fortezza.

La Comunità Rumena Daciada nasce nel 2008 con l’obiettivo di sostenere l’integrazione e l’accoglienza dei cittadini rumeni in Italia e promuovere lo scambio culturale tra Italia e Romania.

Le visite animate saranno in collaborazione con la Compagnia della Merla e Sarzana senza tempo.