Strada della Ripa, presentato il progetto esecutivo del primo lotto

LA SPEZIA– E’ stato presentato ieri  alla Spezia, alla presenza dell’assessore regionale alla Difesa del suolo Giacomo Giampedrone,   il progetto esecutivo del I lotto della strada provinciale 31 cosiddetta della “Ripa” nel Comune di Vezzano Ligure chiusa al traffico nell’agosto 2015 a seguito di una frana e riaperta, a senso unico alternato, nel gennaio 2016.

Il progetto è stato finanziato da Regione Liguria che ha affidato a IRE, il ruolo di stazione appaltante. I progettisti incaricati (IC Ingegneri e Consulenti, Flow – Ing Srl, Montana) hanno sviluppato, approfondendola, la soluzione proposta nel progetto preliminare che prevede la realizzazione di una galleria artificiale di circa 158 metri e la predisposizione di opere di difesa passiva per i restanti tratti. L’avvio dei lavori avverrà nei primi mesi del 2018 a valle dell’approvazione del progetto esecutivo da parte della Provincia della Spezia e l’espletamento della procedura di affidamento dell’appalto.

L’intervento
Prevede la sistemazione stradale per un tratto di 330 metri, finalizzato a una riduzione consistente dell’attuale senso unico alternato,  opere di protezione della viabilità in galleria artificiale, opere di protezione della viabilità dei tratti di imbocco alla galleria artificiale e opere di cantierizzazione. La lunghezza totale dell’intervento è di 330 metri, mentre il tratto soggetto a frana misura 100 metri. Il tratto in questione è caratterizzato a valle dal parco di Montemarcello – Magra – Vara e, nel tratto a sud da proprietà private. Attualmente il sistema di regimazione delle acque di versante è regolato da un unico compluvio e da un attraversamento. L’intervento si suddivide in tre tratte:

-85 metri di tratto sud di connessione tra la viabilità esistente e la galleria

– 158 metri di tratto in galleria

– 84 metri di tratto nord tra galleria e fine lotto. Il progetto comprende anche lo studio degli interventi di manutenzione ordinaria. Per le tratte di viabilità non protette dalla galleria artificiale e comunque esposti al pericolo di dissesti, è stata prevista la posa in opera, lungo il versante, di barriere metalliche flessibili. Per tutta la durata del cantiere è prevista la gestione del traffico a senso unico alternato, in un primo tempo sull’attuale corsia provvisoria per poi spostarsi sulla corsia a monte.

Le risorse
L’intervento è stato finanziato da Regione Liguria con 3 milioni di euro di cui 1,5 milione a valere su fondi POR-FESR e 1, 5 milioni sui fondi di bilancio. La conclusione dei lavori è prevista a febbraio 2019.

Risale al 10 maggio scorso l’accordo siglato tra Regione Liguria e Provincia della Spezia per il ripristino della Strada della Ripa. Attraverso l’intesa Regione si impegnava a finanziare la realizzazione dell’opera.

Come Giunta regionale ci siamo attivati da subito per risolvere il problema della messa in sicurezza della strada della Ripa, vista l’importanza di questa arteria e oggi possiamo dire che la tabella di marcia è stata rispettata – ha spiegato l’assessore regionale alla Difesa del Suolo Giacomo Giampedrone Inoltre non ci fermiamo qui perché abbiamo reperito ulteriori risorse pari a 4,1 milioni di euro che verranno inseriti in assestamento di bilancio  per avviare i progetti e la realizzazione degli altri lotti”.

www.regione.liguria.it

Advertisements
Annunci
Annunci