Il regista russo Andrej Kravčuk per la prima volta in Italia riceve il Premio Pavlova 2017

La Spezia – Martedì 6 giugno alle ore 21,00 presso il Porto Lotti il regista russo Andrej Kravčuk sarà alla Spezia per ricevere il Premio Tatiana Pavlova 2017, che nelle precedenti edizioni è stato assegnato ad artisti di grande prestigio tra i quali ricordiamo Antonio Calenda, Milena Vukotic, Lino Banfi, Antonio Salines, Andrea Bocelli, Beppe Carletti, Svetlana Zakarova.

Il Presidente del Premio Vinicio Ceccarini ha sollineato: “siamo onorati di  consegnare il Premio ad un artista come Andrej Kravčuk, il regista più importante del nuovo cinema russo. E’ un evento davvero eccezionale per la nostra città che ha l’onore dei ospitare una perosnalità di rilievo internazionale”. Autore di grandi film come The Italian (Italyanets) del 2005 che racconta la storia di un bambino adottato da unafamiglia italiana che va alla ricerca della mamma, The Christmas Miracle (Rozhdestvenskaya misteriya) (2000) Admiral (2008) dove le grandi scene di massa evocano momenti storici più drammatici della Russia e più recentemente Viking (2016), film che celebra la nuova Russia. Putin ha invitato personalmente Andrei Kravchuk al Cremlino per una visione privata del film. Si tratta di un colossal che ricorda la grande tradizione russa da Sergej Ėjzenštejn a Dziga Vertov. Parteciperanno alla manifestazione Marat Pavlov, Console generale della Federazione Russa a Genova, Eingorn Iosif, colonnello dell’Armata Rossa, veterano della Guerra Patriottica, la prof. Dina Kotelnikova, docente dell’Università di Genova, Giuseppe Bruno Musicista, Luca Basile Assessore alla cultura del Comune della Spezia, Fabio Nardini, Edizioni Cut-up, conduce Roberto Lamma, avvocato.

Nella galleria fotografica le precedenti edizioni del Premio Tatiana Pavlova:

Questo slideshow richiede JavaScript.