Riot Meeting e jam session da Bacchus il 16 maggio

LA SPEZIA- Martedì 16 maggio alle ore 21,30 l’osteria Bacchus ospiterà “Riot Meeting” formazione italo belga composta da Bernard Guyot (Belgique): saxophone, Stefano Risso (Italie): contrebasse, Marco Zanoli (Italie): batterie.

A seguire verrà proposta la jam session.
Riot Meeting segna l’incontro fra Stefano Risso e Bernard Guyot.

Due nazioni europee, Belgio ed Italia, due differenti modi di veder la musica che si uniscono constatando i territori comuni e cercando di arrivare ad un melange unico.

In trio con Marco Zanoli effettuano un secondo tour in Italia e Francia suonando a Milano, Torino, Nizza e Cuneo.

La musica è caratterizzata da composizioni originali fortemente melodiche ma con un approccio ritmico contemporaneo e da un interplay ribelle ed in continuo movimento.Compositore, produttore e contrabbassista. La sua grande passione per la canzone lo mantiene sempre a cavallo fra la musica strumentale (jazz, avant-garde) e la musica vocale (rock, folk e d’autore). Ha scritto e prodotto per il teatro e ha collaborato con progetti musicali personali con scrittori, video artisti e danzatori. Ha all’attivo più di cinquanta dischi, molti dei quali realizzati come leader, o co-leader (Barber Mouse, T.R.E.,HellmullerRissoZanoli, Vocifero, Les diables Bleus, fra gli altri), con etichette: italiane, francesi, inglesi, finlandesi, svizzere e giapponesi, votati e riconosciuti dalle riviste specializzate dei differenti paesi.

​Stefano Risso​
Eclettico e curioso, ha suonato con musicisti e gruppi molto diversi fra loro, come Stefano Battaglia, Gianni Coscia, Roy Paci, Francesco De Gregori, Lalli, Meg. I suoi lavori hanno ricevuto ampio riconoscimento dalla critica. Interviste e approfondimenti sui suoi progetti personali e collettivi compaiono nelle principali riviste italiane ed europee di settore, come Jazzit e Musica Jazz, Jaaz&More (Svizzera), JazzThing (Germania) e sui siti web specializzati, quali All About Jazz e Jazz Convention. Dal 2014 è insegnante di basso elettrico al Conservatorio Bomporti di TrentoNel 2015 esce il suo primo disco in solo “Tentacoli”, pubblicato dalla Solitunes records.
Advertisements
Annunci
Annunci