Concorso “Città di Pontremoli 2017”, premiato lo scrittore spezzino Giuseppe Rudisi

LA SPEZIA– Primo premio allo scrittore spezzino Giuseppe Rudisi per il suo racconto “Carne Umana” nel concorso di Letteratura “Città di Pontremoli 2017”, sezione narrativa inedita, giunto alla 6° Edizione.

E’ un’opera letteraria che all’autore ha già fruttato altri riconoscimenti tra cui un analogo primo premio nel Concorso Letterario “Agenda dei Poeti 2016” indetto dalla casa editrice Otma 2 di Milano e il premio della giuria nell’edizione 2016 del concorso“ Le Grazie – Porto Venere la Baia dell’Arte.”
Il racconto di Rudisi è interamente ambientato nella nostra città ed evidenzia episodi di vita comune vissuti a bordo degli autobus cittadini dove il lettore diventa così partecipe delle emozioni e delle reazioni vissute dal protagonista venendo a contatto con passeggeri non comuni.

Il premio è stato consegnato dall’organizzatrice del concorso Prof.ssa Rina Gambini e dal Prof. Giuseppe Benelli in occasione della cerimonia di premiazione tenutasi domenica 7 maggio presso l’incantevole Teatro della Rosa in Pontremoli.

La giuria del concorso “Città di Pontremoli 2017”, presieduta da Giancarlo Perazzini e composta da Claudia Astori, Giampaolo Chiappini, Egidio Di Spigna, Daniela Farina, Rina Gambini, Anna Gemmi D’Este, Monica Garruzzo, Annalisa Tacoli e Gabriella Tartarini, ha attribuito un Premio alla Cultura a Pia Spagiari Benifei, mentre il trofeo dedicato all’insigne storico lunigianese Manfredi Giuliani è stato conferito ex equo a Piero Barbieri per il libro edito “Bestiario di Liguria” e Remigio Venturini per il suo romanzo inedito “Dem’amento“. Quest’ultima opera rievoca vicende storiche della Sarzana tra le due guerre raccolte dalle testimonianze di chi le ha vissute da vicino.

Tra i poeti spezzini premiati importanti riconoscimenti sono andati a Katia Angelotti per la poesia “La mia vita” e Francesca Croce per la raccolta poetica edita “Il segreto della felicità”.