Nuovo PUC, il Consiglio Comunale approva

LA SPEZIA- Consiglio comunale-fiume, quello di martedì sera sul PUC. Si temeva che la maggioranza facesse mancare il numero legale, considerate le voci che la volevano spaccata sul nuovo piano urbanistico, invece il numero legale c’era e il Consiglio si è fatto. L’opposizione ha presentato vari emendamenti, quasi tutti bocciati ed è uscita dall’aula, lasciando una piccola parte di maggioranza a votare il documento. L’unico emendamento approvato è stato quello presentato dal consigliere Edmondo Bucchioni, capogruppo di Rifondazione Comunista, che si è dichiarato favorevole al nuovo PUC, pur evidenziandone le criticità. Bucchioni è stato anche l’unico membro dell’opposizione a restare in aula e votare con la maggioranza.

Da segnalare l’intervento del vice-sindaco Cristiano Ruggia, tra i più accesi sostenitori del PUC: l’assessore ha dichiarato che la nostra città non ha bisogno di destinare altre aree alla grande distribuzione… peccato che solo due settimane fa abbia firmato la delibera di Giunta con cui concedeva la costruzione di un centro commerciale dedicato al bricolage nell’area ex-Sio, decisione contestatissima dai piccoli commercianti, a cui le Amministrazioni degli ultimi anni non hanno certo fatto grossi regali.

Il Consiglio Comunale finisce all’una passata: il nuovo PUC, in un’aula semivuota, è stato approvato.

Advertisements
Annunci
Annunci