“Lunigiana Film Fest”, successo per la serata finale

FIVIZZANO- Nella serata dell’8 aprile scorso è avvenuta la conclusione della prima edizione 2017 del ‘Lunigiana Film Fest’, un concorso di cortometraggi.
La manifestazione è stata condotta dal direttore artistico del festival Alberto Bonfigli, e dalla giornalista Claudia Bertanza, che si sono alternati nelle varie fasi dell’evento.

La giuria è stata presieduta dal dottor Vinicio Ceccarini, presidente del ‘Premio Tatiana Pavlova’, coadiuvato dall’attore Roberto Bocchi, dall’editore Franco Triolo, dallo sceneggiatore Alessandro Logli, dal fotografo e regista Francesco Tassara e dal musicista e compositore musicale Leonardo Rosi, che ultimamente ha conquistato il prestigioso premio “David di Donatello” con la composizione della colonna sonora del film ‘Anime Nere’ di Francesco Munzi.

La giuria si è pronunciata a favore, come miglior cortometraggio, di ‘Buffet’ dei registi Santa De Santis e Alessandro D’Ambrosi, già vincitori del ‘Cortinametraggio’ e in finale ai ‘Nastri d’Argento’.

Il premio per la migliore attrice è andato ad Alessia Pellegrino, protagonista del corto ‘Senza occhi, mani e bocca’, mentre il miglior attore è risultato Max Tortora, protagonista di ‘Conosce qualcuno?’.

La giuria, inoltre, ha deciso di consegnar una menzione speciale al cortometraggio “Superfederico” del regista Fabio Pompili.

Nel corso della serata, c’è stato anche lo spazio necessario per la presentazione fuori concorso del docufilm dedicato all’ultimo Giullare della Lunigiana, Luigi Fabbri in arte Bugelli, realizzato da Leonardo Rosi. Presente in sala, Bugelli ha anche cantato dal vivo ed ha ricevuto un premio di riconoscimento come segno di un artista che ha inseguito con passione il sogno di vivere per l’arte e la sua terra di Lunigiana.

Infine, è stato proiettato il video clip del primo singolo del cantautore spezzino Francesco Tartarini,Fuori Controllo’, co-prodotto da Paolo Meneghini, che ben presto sarà online con altre novità, la regia è di Daniele Ceccarini e Mario Molinari.

La madrina del ‘Lunigiana Film Fest’ è stata la regista e attrice Antonella Grassia, figlia del noto regista Ninì, scomparso nel 2010. Della regista è stato trasmesso il trailer del suo ultimo film ‘Forse… sì lo voglio’.

L’Amministrazione comunale di Fivizzano è stata rappresentata dall’assessore alle politiche culturali Francesca Nobili, e dall’assessore al bilancio Elisa Casula. L’assessore alla Cultura Nobili ha portato i saluti dell’amministrazione comunale fivizzanese, e ha sottolineato l’importanza dell’evento che deve essere l’inizio di un percorso che dovrà avere una continuità.

In chiusura, la produttrice Paola Settimini ha fatto un annuncio che coinvolgerà Fivizzano e i suoi cittadini, un evento che riconsegnerà al capoluogo lunigianese l’importanza e i vecchi fasti che, ad esempio, vengono riproposti annualmente con la manifestazione estiva della “Disfida tra gli arcieri di Terra e Corte”. Infatti, nel corso del mese di giugno prossimo, questo è il periodo attualmente proposto, Fivizzano sarà sede di un set cinematografico, che darà la luce ad un film interpretato da Alessandro Haber e Matteo Taranto.