Sarzana, Congresso Nazionale di Tossicologia

SARZANA- Mercoledì 5 aprile a Sarzana presso l’Hotel S. Caterina si terrà il III° Congresso Nazionale di Tossicologia della Società Scientifica Sibioc-Medicina di Laboratorio (SIBIOC).
Tema dell’evento: “Appropriatezza in tossicologia: le linee guida”; il Convegno che vede la partecipazione di studiosi e personalità provenienti da tutta Italia, ha avuto il patrocinio della Regione Liguria, presenti anche i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, Avvocati e Tecnici del Settore.

Aprirà il Convegno il Direttore Sanitario della ASL 5 Spezzino Dottoressa Maria Antonietta Banchero, a seguire il Presidente della Società Dottor Marcello Ciaccio, la Professoressa Roberta Pacifici, Direttore del Centro Nazionale delle Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità e la Dottoressa Liliana La Sala, Direttore dell’Ufficio Prevenzione delle Dipendenze del Ministero della Salute.

Il Convegno nasce dall’esigenza di definire Linee Guida in campo tossicologico, in particolare sulle indagini di Laboratorio relative agli accertamenti previsti dagli artt. 186 e 187 del Codice della Strada.  Il Laboratorio di Tossicologia della ASL 5 rappresenta il Centro Regionale di riferimento per il Levante ligure per quanto riguarda le indagini di secondo livello su tutte le tipologie di esami tossicologici previsti dalle normative vigenti, su tutte le matrici, dal sangue ed urina alla saliva, pilizio e capelli. Indagini che vengono eseguite con attivazione delle previste procedure medico legali.

ASL 5 ha firmato nel 2011 un Protocollo con la Prefettura della Spezia che ha proiettato la nostra Provincia fra le poche realtà, a livello Nazionale, che si sono adeguate alla completa osservanza delle norme relative alla determinazione delle sostanze d’abuso previste dal Codice della Strada e sta lavorando per esportare tale modello anche alla vicina Toscana. Con quest’ultima è già esistente una collaborazione con il Laboratorio del Presidio Ospedaliero del S. Bartolomeo, Centro di riferimento per le indagini su matrice cheratinica per le Commissioni Patenti di Massa, Lucca e Viareggio e ASL 4 Chiavarese.
il Laboratorio del S. Bartolomeo è inserito nel Sistema Nazionale Allerta Precoce – NATIONAL EARLY WRNING SYSTEM N.E.W.S – a risposta rapida per le droghe, riferimento Nazionale del Circuito Comunicazioni dell’Osservatorio Europeo (OEDT) ed i suoi professionisti sono stati fra coloro che hanno recentemente contribuito alla stesura delle Linee Guida Nazionali per la Matrice Sangue, in collaborazione con gli studiosi del Centro Nazionale delle Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità.
Il Responsabile del Laboratorio, dott. Paolo Bucchioni, è stato da pochi giorni chiamato a far parte del Tavolo Tecnico Ministeriale presso lo stesso Istituto, per la stesura di un Documento Nazionale che porti chiarezza sui Protocolli da applicare per la determinazione delle sostanze d’abuso relativamente al Codice della Strada, essenziali soprattutto dopo l’introduzione del reato di omicidio stradale.