Regione Liguria, giovedì 6 tavolo regionale per l’autismo

GENOVA-Si riunirà giovedì prossimo, 6 aprile, il tavolo regionale per l’autismo che abbiamo ricostituito nel dicembre del 2015 per dare concretezza agli interventi, in modo condiviso con i rappresentanti delle associazioni di pazienti e familiari”. Così la vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Sonia Viale in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo che si celebra domenica 2 aprile.

Grazie al lavoro del tavolo regionale – spiega la vicepresidente Vialeè stata realizzata una mappatura delle strutture pubbliche e private che in Liguria offrono servizi alle persone affette da autismo e alle loro famiglie. Si sono anche riuniti i sottotavoli tematici su temi specifici quali lo screening, la diagnosi precoce tra i 0 e i 5 anni, l’età evolutiva, la formazione o l’inclusione scolastica e lavorativa. Per questo, dopo aver già avviato un confronto con altri enti territoriali tra cui ad esempio l’Inps, nella prossima riunione del 6 aprile, si siederanno al tavolo anche i dirigenti delle strutture regionali che si occupano di lavoro, casa e scuola, rispondendo così alle specifiche richieste delle associazioni che rappresentano le famiglie dei pazienti. Le istituzioni, Regione Liguria in primis, e tutti i soggetti dell’associazionismo – conclude l’assessore alla Sanità – devono lavorare insieme per accompagnare con efficacia le persone affette da autismo e i loro familiari in un percorso che coinvolga tutte le età della vita dell’individuo”.

 

Advertisements
Annunci
Annunci