“Laboratorio a sinistra” invita gli spezzini a programmare il futuro della città

LA SPEZIA-Laboratorio a sinistra” nei giorni scorsi ha presentato i risultati del percorso di ascolto nei quartieri realizzato nel mese di marzo. Gli oltre 200 questionari sono stati somministrati on line e in 6 zone della città, ritenute simboliche per le loro peculiarità (ad esempio Piazza Brin quale centro della multiculturalità e alcuni quartieri periferici e luoghi di aggregazione giovanile).

Durante le interviste i componenti del laboratorio hanno scelto di non avere tratti identificativi, gazebo, o simboli, per non condizionare le risposte degli spezzini. Dall’analisi dei risultati è emerso che il territorio e le sue potenzialità, la vivacità e la vivibilità della città e alcuni aspetti urbanistici sono quello che gli intervistati prediligono. Al contrario i temi da affrontare con più urgenza sono riconducibili ad ambiti quali l’ambiente, la socialità, il lavoro e la mobilità. Alla richiesta di proporre azioni concrete, mettendosi nei panni del primo cittadino, le risposte più ricorrenti erano legate allo sviluppo turistico, al decoro urbano e al dialogo tra le istituzioni e i cittadini.

Per noi, che formiamo un laboratorio politico aperto ai contributi di tutti, oltre al merito conta il metodo. L’ascolto – spiegano i giovani di Laboratorio a sinistra – non è stato un sondaggio o un’indagine statistica, ma un modo diverso di approcciarsi alla cittadinanza e alla costruzione di linee programmatiche condivise. Per questa ragione, abbiamo lanciato “PROGRAMMIAmo la nostra Spezia”, per permettere ai nostri concittadini e alle nostre concittadine di proporre azioni concrete e fornire opinioni su temi che sono prioritari, prevalentemente sulla base degli esiti della prima fase del percorso. Cogliamo l’occasione per ringraziare i cittadini e i rappresentanti delle forze politiche e delle parti sociali che hanno preso parte all’iniziativa dell’altro giorno all’Urban center”.

Si può contribuire alla costruzione del programma accendendo alla pagina FB “Laboratorio a sinistra” o al sito www.laboratorioasinistra.it.

Link:

form: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSf0CR82d9UjmO10FpwNWmo8swNhsxlzvpH_YaYXJGFa2Qt1qw/viewform

risultati:

http://www.laboratorioasinistra.it/content/files/risultati.pdf

Advertisements
Annunci
Annunci