Immigrati e Sicurezza, di Mario Bonelli

Il reato contravvenzionale di ingresso e soggiorno illegale sul territorio Italiano  è oggetto di critiche sia di destra che di sinistra, nonché dalla Chiesa. La Corte Costituzionale, con la sentenza n.78/2007, “ ha negato che la condizione di migrante irregolare possa costituire base di pericolosità sociale in sé”. Forse questa sentenza poteva avere efficacia e validità dieci anni fa, quando i flussi migratori non erano così impellenti e frequenti e quando atti di terrorismo non erano così immediato e assidui. L’immigrazione clandestina, oggi, comporta un complesso di grandi questioni sociali di carattere economico, di assistenza sanitaria, di istruzione, di welfare state, di schiavitù, di prostituzione, di protezioni giuridiche, diritto di voto, di servizi pubblici, di diritti umani, ma soprattutto di sicurezza. E’ chiaro a tutti, che gli immigrati, vengono in Italia principalmente, come in altri paesi europei, in ricerca di una vita migliore, scappando dai paesi poveri, oppure da quei paesi dove imperversa la guerra. Non capisco cosa intenda, l’ex sindaco Giorgio Pagano, quando nel suo articolo dice: “solo se mettiamo in sicurezza loro, siamo sicuri anche noi”, oppure quando dice che la parola sicurezza è una “parola di sinistra”. Niente di più errato, la parola “sicurezza” significa non mettere a repentaglio la vita di uomini, donne bambini, siano essi di sinistra oppure di destra, a causa di una situazione contingente. I fatti di terrorismo recenti che hanno colpito cittadini inermi ne sono la prova. Con questo non voglio dire che tutti quelli che giungono in Italia e negli altri paesi sono terroristi che uccidono, ma non ne siamo sicuri.
E’ nel diritto sacrosanto dei paesi che accolgono gli immigrati di attuare protezioni per i propri cittadini, e pertanto il governo Italiano attuale, deve spendersi rigorosamente, a fare subito il rimpatrio immediato di tutti gli immigrati irregolari, con la sospensione del trattato di Shengen finché il livello di allerta non è diminuito.

Mario Bonelli Attivista Movimento 5 Stelle

Advertisements
Annunci
Annunci