Sotto questo sole. La centrale a carbone e le colpe di nessuno

SAVONA – Per chi si trova a visitare la zona di Savona è impossibile non notare le alte, slanciate ciminiere a strisce bianche e rosse della centrale termoelettrica a carbone di Vado Ligure: un impianto imponente, parte ormai consolidata e quasi inevitabile del paesaggio circostante.

Anche per chi legga con attenzione le cronache politiche e giudiziarie, da ormai sette anni è difficile non imbattersi in quelle ciminiere. Sindacati, partiti, associazioni, comitati, amministrazioni pubbliche, azienda, magistratura: non c’è corpo sociale che non abbia dovuto fare i conti con questa presenza ingombrante, a partire dal momento in cui Tirreno Power avanzò l’ipotesi di un raddoppio della stessa centrale. Una centrale che dava molto lavoro e arricchiva il suo territorio, ma sulla cui sostenibilità ambientale e sul cui impatto nei confronti della salute pubblica, sempre più forti si facevano i dubbi. Inquinamento, polveri sottili… malattie e persino morti.

L’occasione per riflettere su questo tema nasce dallo spettacolo Sotto questo sole che porteranno in scena i Cattivi Maestri grazie a Bebo Storti, attore, autore, regista, maestro della comicità ma anche alfiere dell’impegno civile, qui presente in veste di autore, regista e attore.
Il tema coinvolge il Consorzio Officine Solimano che attraverso proiezioni di documentari e incontri con la cittadinanza offrirà ulteriori occasioni di riflessione.

LO SPETTACOLO TEATRALE
Giovedì 30 marzo ore 21
Venerdì 31 marzo ore 21
Sabato 1 aprile ore 20.30
Domenica 2 aprile ore 16.30

 

GLI ALTRI APPUNTAMENTI

MERCOLEDì 29 – tutto ad ingresso libero
h.18.30 piccolo rinfresco di benvenuto al Nuovofilmstudio

h.19.00 proiezione documentario “Tirreno Power: l’inchiesta giudiziaria e gli impatti del carbone” di Daniele Ceccarini e Paola Settimini

h.20.00 proiezione documentario “La centrale” di Lorenzo Martellacci e Davide Rossi

h.21.00 buffet e incontro con la cittadinanza al Raindogs alla presenza dei registi dei documentari e di altri ospiti, condotto da Bebo Storti

i docufilm:

TIRRENO POWER: L’INCHIESTA GIUDIZIARIA E GLI IMPATTI DEL CARBONE  di Daniele Ceccarini e Paola Settimini, 38′
Questa è la storia della centrale a carbone di Vado Ligure, di chi è stato costretto a viverci, dei bambini che ci giocavano a pochi metri. La storia di 40 anni di pesante inquinamento con gravissimi danni all’ambiente e alle persone, ma anche la storia di omissioni, imposizioni ed eccellenti indagati.

LA CENTRALE
di Lorenzo Martellacci e Davide Rossi, 40’

Sospesa l’autorizzazione integrata ambientale concessa a Tirreno Power da parte del ministero dell’ambiente, la centrale viene sequestrata. La procura di Savona indaga diversi dirigenti nella gestione dell’impianto per disastro ambientale e omicidio colposo. Siamo partiti da qui per raccontare la realtà di Vado Ligure, Quiliano e Savona, lo scontro tra operai e cittadini dove si delinea l’ennesima “guerra tra poveri” combattuta fra salute e occupazione.

fonte: Ninin Liguria – Nuova Informazione Indipendente 

Advertisements
Annunci
Annunci