Sindacati: “Parcheggi ospedale Sarzana, ennesima discriminazione per i lavoratori cooperative”

SARZANA-L’ennesima discriminazione nei confronti dei lavoratori delle cooperative”. Così Lara Ghiglione, CGIL, Mirko Talamone, Cisl e Nadia Maggiani, Uil, che contestano la decisione della ASL 5 di mettere il divieto di parcheggio, con rimozione, nell’area in cui parcheggiava il personale delle cooperative all’Ospedale di Sarzana.

“Salvaguardando i posti riservati alle categorie protette, è necessario che anche per i lavoratori delle cooperative sia istituita una forma di abbonamento calmierato- dicono i sindacalisti- come è avvenuto per gli altri lavoratori ASL che hanno acquistato un tesserino del valore di 15 euro che da il diritto di parcheggio. L’ASL si faccia promotrice di questa proposta nei confronti della società che ha vinto l’appalto del parcheggio.

Advertisements
Annunci
Annunci