Arbasetti e Casagrande: “Bisogna restituire agli spezzini la democrazia partecipata”

LA SPEZIA- E’ ormai di fronte a tutti il fallimento dei partiti e della politica che, con atteggiamenti di arroganza e di potere per delega elettiva, negli ultimi anni hanno emarginato l’ascolto e la partecipazione dei cittadini nelle scelte di programmazione sul territorio e nella nostra città.
Questo grave errore ha portato alla deflagrazione della credibilità sul rapporto dei cittadini con i partiti e le istituzioni con conseguenze negative e preoccupanti sulla convivenza fra diritto al lavoro e la salvaguardia della qualità della vita e la difesa ambientale.
Nella nostra città chi ha governato negli ultimi 10 anni ha raggiunto il massimo livello della negazione partecipativa sulle scelte del futuro e solo negli ultimi mesi la giunta comunale ha finto di ricercare intercettazioni e contatti con associazioni e società civile per questioni importantissime come, ad esempio il P.U.C. (piano urbanistico comunale), su qualche questione ambientale per la mitigazione di inquinamento acustico ed atmosferico (vedi Enel e porto) e qualche altra situazione similare.
Resta però il fatto che tali iniziative a fine mandato,considerando le elezioni amministrative a breve, fanno sorgere nei cittadini il sospetto che si tratti di atteggiamenti preelettorali per recuperare quello che è il dissenso diffuso verso quello che è stato il governo,secondo molti pessimo, di questa città negli ultimi, almeno, 10 anni trascorsi.
E’ necessaria perciò un’alternativa ed una discontinuità per la programmazione futura con personaggi diversi, lontani da questa politica inconcludente, che possano, a stretto contatto con i cittadini, lavorare per il bene della nostra città.
Questo potrebbe dare una speranza di lavoro ai giovani con uno sviluppo sostenibile, con la salvaguardia dell’ambiente e la difesa della qualità della vita e questo sia per il centro cittadino come per i quartieri periferici a tutt’oggi spesso ignorati.

Franco Arbasetti e Rita Casagrande (Quartieri del Levante)

Advertisements
Annunci
Annunci