Presentazione del 15° Trofeo di San Giuseppe Gianello: “Ad oggi al Palio manca il 40% del budget”

LA SPEZIA– Mentre la città si prepara alla Festa di San Giuseppe, le Borgate del Palio del Golfo sono pronte a scendere in acqua per la prima sfida del 2017. Il 15° Trofeo di San Giuseppe si disputerà, come da tradizione, nello specchio acqueo antistante la Passeggiata Morin, domenica 19 marzo a partire alle 10.30 con la gara femminile, seguita dagli junior e dai senior che saranno alle sagole intorno alle 12. Parteciperanno, al momento, 11 equipaggi senior, 9 junior e 8 femminili. Capi Borgata e Comitato organizzatore del Palio presenzieranno su Molo Italia, ma l’attenzione non sarà solo sugli equipaggi. Quest’anno, infatti, le attese sono molte e così le aspettative. Però, prima di prendere impegni soprattutto per quanto riguarda la Festa del Mare, cioè su tutti gli eventi collaterali al Palio, bisognerà attendere. Le elezioni amministrative del Comune capoluogo che porteranno all’elezione del nuovo sindaco della Spezia, garante del Palio del Golfo, rallentano non poco i preparativi, ma la preoccupazione maggiore è per il budget complessivo.

Non sono mai stato un pessimista – spiega Massimo Gianello, presidente del Comitato delle Borgate – ma questa volta non nascondo di avere dei forti timori. Mancano sei mesi al 92° Palio e a differenza degli altri anni non abbiamo ancora la copertura finanziaria per confezionare un grande evento che sia capace di soddisfare le aspettative di tutti. Con le risorse attualmente disponibili possiamo giusto fare la sfilata e le gare. Mancano, infatti, conferme positive e rassicurati sul 40% dei finanziamenti: si tratta di 70-80 mila euro che fanno la differenza”.

I Comuni del Golfo, la Regione e la Fondazione Carispezia che sostiene la sfilata del venerdì, hanno già confermato il loro impegno. Anche la Marina Militare – rappresentata alla conferenza stampa dal Comandante di Vascello Saverio D’Arco, responsabile della sezione velica La Spezia – garantirà il suo supporto, sia in occasione delle pre-Palio, sia per il Palio stesso.

Abbiamo voluto evidenziare questo problema adesso – spiega Gianello perché siamo convinti che oggi vi siano ancora i tempi tecnici per trovare una soluzione, per rinsaldare rapporti e lavorare insieme intorno a un progetto forte, capace di caratterizzare tutta l’estate spezzina, dal Palio a Ferragosto. La nostra non vuole essere una polemica o una accusa per nessuno. E’ solo la presa di coscienza di un problema che va risolto trovando risorse o cancellando, per forza, le attività non essenziali al Palio. Vogliamo lanciare un appello, convinti della sensibilità di Istituzioni e sostenitori privati che si sono dimostrati sempre attenti e sensibili verso la città e verso il Palio. Non disperiamo, quindi, che anche l’Autorità Portuale, partner fondamentale nell’organigramma del Palio, possa confermare il suo sostegno”.

Un forte segnale di attenzione verso il Palio lo ha confermato anche il Consiglio Comunale della Spezia, rappresentato dal presidente Paolo Manfredini che a margine della conferenza stampa di presentazione del Trofeo di San Giuseppe, ha ufficializzato la volontà del Consiglio Comunale di conferire una benemerenza a Massimo Gianello come rappresentante di tutte le donne e gli uomini del Palio. La benemerenza sarà consegnata al presidente del Comitato delle Borgate giovedì 16 marzo alle ore 16, presso la Sala Consigliare del Palazzo Civico, dove sarà riunito in Assemblea straordinaria il Consiglio Comunale.

Advertisements
Annunci
Annunci