Alcuni Comitati cittadini intervengono sulle Piazze indisponibili per San Giuseppe

LA SPEZIA- Le piazze di una città non sono “parchi giochi” per le amministrazioni e i loro “artisti prediletti”.
Sottrarre le piazze a una città, come è accaduto qui a La Spezia significa arrecare grave danno ai cittadini, oltre a un ipotetico danno di immagine alla città stessa.
Piazza Verdi non sarà probabilmente più agibile per il trasporto urbano perché il suo stravolgimento la rende ormai incompatibile con ogni forma di collegamento su ruote tra le due parti della città.
Ovvero l’esatto motivo per cui un tempo si penso di sacrificare un importante teatro quale era il Politeama.
Complimenti dunque ai signori dell’improvvisazione per aver riportato Spezia indietro di quasi ottant’anni!
Piazza Europa invece è stata sacrificata per un parcheggio sotterraneo del tutto inutile, anzi dannoso.
Inutile perché non fa guadagnare un solo posto auto alla cittadinanza.
Dannoso perché sottrae soldi alla Azienda Mobilità e parcheggi di ATC per spostarli nelle tasche di privati : Oggi Camera di Commercio, domani chissà….
Dannoso anche perché in superficie la piazza non è più in grado di sopportare determinati pesi e quindi determinate manifestazioni, come ad esempio La Fiera di san Giuseppe.
Il problema fu chiaramente posto in commissione lavori pubblici dagli scriventi, rappresentanti di alcuni comitati cittadini, ma molti, sia tra i nostri amministratori che tra i responsabili della Camera di Commercio, ironizzarono di fronte a queste nostre affermazioni, peraltro comprovate dai numeri.
Risero e naturalmente negarono. Oggi la verità è sotto gli occhi di tutti.
La Fiera in Piazza Europa non si farà. I “porchettari” con i loro veicoli pesano troppo per quella soletta da 600 Kg a metro quadrato (folla compatta).. Meglio trasferire quel che si può nella vicina e angusta piazza Bayreuth. Come volevasi dimostrare.
Due piazze sottratte alla gente, cioè al pubblico e donate agli estri capricciosi di un artista contestato ovunque operi (Piazza Verdi) e alla necessità di parcheggi che diventa il nulla , perché non risolve il problema, l’altra..
Veramente un bel primato di cui la nostra città, che pagherà milioni di euro (oltre 4 solo per piazza Verdi) e molti altri tutti in monetine spicciole per Piazza Europa, potrà andare fiera per anni: Ben trentacinque ! Tanti ne stabilisce la convenzione firmata dai nostri amministratori con la locale Camera di Commercio.
Un tempo enorme durante il quale, c’è da giurarci ne vedremo ancora delle belle.
Massimo Baldino, Ing.Pierpaolo Bracco e Rita Casagrande (Comitato Piazza Verdi – Spezia Attiva – Comitato del Levante).

PS: Siamo peraltro ancora in attesa di prendere visione della documentazione relativa alla agibilità di Piazza Europa, più volte da noi richiesta ma al momento non ancora pervenuta.

Advertisements
Annunci
Annunci