Sabato 4 a Genova incontro sulle Malattie Neuromuscolari

GENOVA- Sabato 4 marzo 2017 è una data importante per le Malattie Neuromuscolari. In 14 città italiane, sedi di Centri di Riferimento per le suddette malattie, sarà organizzata una giornata di approfondimento e divulgazione promossa dall’Associazione Italiana di Miologia (AIM) e l’Associazione Italiana Sistema Nervoso Periferico (AISNP).
Per il territorio di competenza della Regione Liguria l’incontro si svolgerà presso la Clinica Neurologica dell’Ospedale San Martino – Università di Genova.
Lo scopo di tale incontro è offrire ai pazienti e alle loro famiglie, a infermieri, fisioterapisti, medici di medicina generale e specialisti, un aggiornamento riguardo a diagnosi, terapia e presa in carico dei pazienti con malattie neuromuscolari.
Le Malattie Neuromuscolari sono al 90% malattie rare e si presentano spesso con un andamento progressivo, degenerativo e, quindi, cronico, stiamo parlando di patologie quali la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) e le neuropatie autoimmuni.
Importante per il territorio Spezzino il lavoro svolto grazie alla convenzione stipulata tra Ospedale San Martino e Asl5 – esempio di collaborazione e integrazione tra Centro di Riferimento e Presidio.
L’ambulatorio Malattie Rare è gestito dal dott. Alessandro Beronio e dalla dott.ssa Luana Benedetti; quest’ultima grazie alla suddetta convenzione, pur essendo Dirigente Medico presso la Clinica Neurologica dell’Università di Genova, ha potuto portare avanti il lavoro iniziato dieci anni fa proprio a La Spezia. Per merito della convenzione i pazienti, oltre ad una adeguata assistenza, possono ricevere la certificazione di malattia rara con relative esenzioni e piani terapeutici direttamente presso la propria ASL senza doversi recare a Genova. Per ultimo, ma non meno importante, la collaborazione con l’Università di Genova ha permesso alla Neurologia di La Spezia diretta dal Dott. Antonio Mannironi, di partecipare a studi clinici di rilevanza internazionale.

Advertisements
Annunci
Annunci