Al cinema Garibaldi di Carrara Oltre lo Specchio e La macchinazione

Carrara – Inaugura la serie di incontri con gli attori,  che fa parte della visione a tutto tondo del cinema di Silvano Andreini e Massimo Colombi, i nuovi gestori del Cinema Garibaldi di Carrara, Matteo Taranto, protagonista di fiction come Il bello delle donne, Amanti e segreti, Distretto di polizia 5, RIS Roma- Delitti imperfetti e di film di successo come Mine vaganti di  Ferzan Ozpetek e La macchinazione di David GriecoMatteo Taranto, originario della Spezia, ha un forte legame anche con Carrara perché ex studente del liceo artistico Artemisia Gentileschi. L’occasione per portare Matteo Taranto a Carrara è un cortometraggio, girato la scorsa estate alla Spezia, nato da una feconda collaborazione tra autori e cineasti liguri che ha potuto avvalersi per la sceneggiatura del lavoro di Paolo Logli e Alessandro Logli, la regia di Daniele Ceccarini e Mario Molinari, la produzione di Paola Settimini ed ha nel cast Lucia Menapace, attrice carrarese. “Oltre lo specchio” è una storia che affronta il tema attuale e molto sentito del mobbing ed è ispirato ad un racconto dell’autore lunigianese Alberto Bonfigli girato principalmente all’interno del Camec, il museo d’arte moderna e contemporanea della Spezia e nelle vie della città ligure. Dopo la chiacchierata con Matteo Taranto e con il cast di Oltre lo specchio, ci sarà la proiezione, in prima assoluta per Carrara, del film “La macchinazione” di David Grieco che ha come protagonista Massimo Ranieri e a cui ha partecipato anche Matteo Taranto.  “ La macchinazione”è un film del 2016 che ricostruisce gli eventi che hanno portato alla tragica fine di Pier Paolo Pasolini. Il regista David Grieco, amico e assistente dello scrittore ha seguito la linea della massima rigorosità nella ricostruzione dei fatti secondo uno stile quasi documentaristico. La visione lucida e coraggiosa di David Grieco che mette insieme pezzi di un puzzle non finito perché la condanna morale ha predominato sulla dinamica dei fatti, trova in Massimo Ranieri, il protagonista perfetto che restituisce integralmente la drammatica figura di Pasolini sia sul piano fisico sia su quello umano. E’ attesa la presenza del grande cantante ed attore napoletano ad introdurre la proiezione del film.

Questo il programma del pomeriggio d’attore del Cinema Garibaldi:

Ore 17,00: Presentazione del cortometraggio Oltre lo specchio di Daniele Ceccarini e Mario Molinari

Ore 17,30: Incontro con Matteo Taranto

Ore 18,00: Incontro con Massimo Ranieri, protagonista del film di David Grieco La macchinazione

Ore 18:30: Proiezione del film La macchinazione.

Advertisements
Annunci
Annunci