MoVimento 5 Stelle: “Conti e il PD sono in piena campagna elettorale”

LA SPEZIA– Non c’è che dire: siamo entrati in campagna elettorale e il prode consigliere Conti (PD), dopo aver incitato, diversi mesi fa, i suoi concittadini a “tagliare teste islamiche” attraverso un post su Facebook, non vuole perdere l’occasione nemmeno questa volta per movimentare i lavori del Consiglio Comunale.

Ma andiamo per ordine.
In occasione dell’ultima seduta del Consiglio Comunale è stata inserita nei lavori la mozione a firma Enrico Conti su “realizzazione di un parco giochi inclusivo accessibile e fruibile per tutti i bambini“. Mozione peraltro già messa in ordine dei lavori più di un mese fa e mai discussa per l’assenza dello stesso Conti. In quella occasione ci eravamo premurati di avvisare diversi esponenti della maggioranza che la stessa mozione era già stata già presentata dal gruppo del MoVimento 5 Stelle il 9 marzo 2015 ed approvata all’unanimità. Oltretutto da quella data era iniziato un positivo e proficuo lavoro M5S – Giunta che avrebbe poi portato all’inaugurazione dell’altalena inclusiva donata dai Cinque Stelle (grazie al taglio dei gettoni di presenza dei consiglieri) e posizionata nel Parco della Maggiolina.

Ieri sera il triste epilogo: considerato che il Consigliere Conti aveva presentato una mozione sostanzialmente identica a quella da noi presentata a Marzo 2015 il nostro Consigliere Carlo Colombini ha preso la parola sull’ordine dei lavori chiedendo il ritiro della mozione stessa (i copia-incolla di Conti sono ormai celeberrimi dato che in occasione del Consiglio Comunale precedente lo stesso Conti aveva presentato una mozione copiata da internet e non aveva cambiato il nome della città per la quale era nata).
A questo punto l’ego ferito di Conti ha fatto sì che lo stesso, spalleggiato dalla maggioranza, portasse avanti la mozione rifiutando la nostra proposta di ritiro. Non solo: la mozione è stata votata e il Conti ha avuto pure la faccia tosta di pubblicare la “notizia” sui giornali. Le testate, guardandosi bene dal verificare alcunché, hanno titolato “Abbattere le barriere ora è un dovere – il Consiglio mette alle strette la Giunta – Approvata all’unanimità la mozione presentata dall’Avvocato Conti” e ancora “Conti, Pd: «Spezia realizzi parchi giochi per bimbi disabili e ipovedenti»”.
Insomma Conti e il PD sono entrati in pieno clima di campagna elettorale e dispiace che esordiscano facendo facile propaganda su un tema delicato e serio come quello dell’inclusione delle persone con disabilità.. Avremmo apprezzato più onestà intellettuale e meno personalismi, ma tant’è.

(Gruppo consiliare MoVimento 5 Stelle La Spezia)

Advertisements
Annunci
Annunci