Collettiva “Viaggio dal Levante” dal 17 al “Cardarelli”

LA SPEZIA– A partire da venerdì 17 febbraio 2017 presso gli spazi espositivi del LAS – Liceo Artistico StataleCardarelli” della Spezia, via Montepertico n.1, avrà inizio la mostra collettiva Viaggio dal Levante, con opere di Gian Luca Barenco, Tiziano Campi, Michele De Luca.

Come afferma la curatrice, Francesca Giovanelli, “Viaggio dal Levante nasce dal desiderio di ristabilire un contatto fra tre artisti che, dopo un esordio comune a metà degli anni ’80 nell’area più orientale della Liguria, hanno condiviso un significativo tratto iniziale del loro cammino artistico avente come area d’azione il cosiddetto ‘triangolo industriale’, per poi proseguire individualmente costruendo un proprio personale tracciato umano e professionale. Disegnando mentalmente un ponte ideale tra le ultime produzioni e quelle dei loro primi anni di attività, le opere selezionate si pongono l’obiettivo di innescare una rete di rapporti visivi e di corrispondenze empatiche tra i distinti percorsi di Gian Luca Barenco, Tiziano Campi e Michele De Luca, fatti di ricerche, sperimentazioni e continui sviluppi. Si tratta di una serie di tappe multiple, condivise con gli altri o vissute dagli artisti nell’intimo della propria esperienza personale, che sintetizzano tre viaggi individuali, approdando per qualche istante all’interno del Las e delineando triangoli immaginari che si compongono nello spazio, pronti per ripartire ancora”. Una tappa del viaggio sarà creata assieme dagli artisti su una parete del LAS.

L’inaugurazione della mostra, alla presenza degli artisti e della curatrice, è prevista per venerdì 17 febbraio alle ore 17. In tale occasione sarà possibile anche ascoltare un intervento degli studenti del Liceo Musicale che si esibiranno nella canzone di Lucio DallaSulla rotta di Cristoforo Colombo”.

L’accesso alla galleria è direttamente dall’ampio parcheggio del Liceo.

Per venerdì 10 marzo alle ore 18 è stata fissata la presentazione catalogo della mostra, con testi di Francesca Giovanelli ed Enrico Formica e foto di Roberto Vendasi.

 

Advertisements
Annunci
Annunci