Mozione contro la vendita di animali nelle fiere, il Consiglio Comunale decide lunedì 13

LA SPEZIA- Lunedì 13 in Consiglio Comunale verrà discussa una mozione, presentata dai consiglieri Roberto Masia e Maurizio Ferraioli, che chiede di vietare la vendita degli animali nelle fiere e sagre cittadine.

La mozione prende spunto da una richiesta di molte associazioni animaliste e ambientaliste (LIPU La Spezia, LAV La Spezia, L’IMPRONTA volontari indipendenti canile, BETA Benessere e Tutela Animali, SOS RANDAGI, LEGAMBIENTE e ANIMALISTI ITALIANI La Spezia).

“Le normative internazionali hanno da tempo stabilito che gli animali non sono oggetti ma esseri senzienti , che maltrattare un animale è reato e che è considerato maltrattamento il mancato rispetto delle loro esigenze etologiche. Esigenze che non possono in nessun modo essere garantite in una fiera dove, dopo aver subito lo stress del trasporto devono subire quello dovuto alla confusione tipica di una fiera. La sensibilità della maggior parte delle persone verso il benessere animale è cambiata , ne sono dimostrazione le numerose telefonate che riceviamo tutti gli anni, in occasione della fiera di San Giuseppe da parte di cittadini che ci chiedono un intervento per verificare le condizioni di detenzione degli animali”.

Questo il testo della mozione, a cui hanno partecipato le sopraccitate associazioni, che domani sera saranno presenti in Consiglio Comunale, auspicando l’approvazione della mozione.

Advertisements
Advertisements
Advertisements